LA VIA DI SAN FRANCESCO- VIA DI ROMA: DA CITTA DI CASTELLO AD ASSISI

Un viaggio a piedi di 7 giorni 

Fin dal medioevo esistono tre famose vie di pellegrinaggio: Gerusalemme nella Terra Santa, Santiago de Compostella in Spagna e Roma. La ‘Via Francigena di S. Francesco’ è un tratto della Via di Roma,  un sentiero culturale europeo, che parte da Vienna e termina a Roma, che passa per tanti luoghi legati alla vita di San Francesco. Il sentiero che ha come simbolo le chiavi di San Pietro, termina davanti la tomba di S.Pietro a Roma. Ogni anno tanti pellegrini ed amanti del trekking proveniente da tutto il mondo seguono questo sentiero passando eremi, santuari, foreste secolari, oliveti e vallate ricche di arte e di storia. Il sentiero attraversa L’Umbria dal nord al sud ed è specialmente in questa regione, la patria di San Francesco, dove la sua presenza è  più intensa e tutto ci ricorda l’amato santo. Questo viaggio, diviso in 5 tratti, comincia in Toscana al monastero della Verna, dove S.Francesco ricevette le stimmate e per passa diversi eremi e monasteri, come l’eremo di Cerbaiolo ed il monastero di Montecasale, per arrivare alla perla, città natali di Francesco: Assisi. Questa città medievale, situata su un colle dominato dal Monte Subasio, in una splendida posizione sulla Valle Umbra compresa tra i corsi del Chiascio, Topino e Tescio, è la città di nascita di San Francesco (1181/82-1226) e qui ha vissuto gran parte della sua vita. Vale certamente la pena di inserire un extra giorno per vistarla. Lasciando Assisi camminerete nello splendido paesaggio dell’Umbra, così amata da San Francesco, e passate per borghi conosciuti e città medievali come Spello, Foligno, Trevi, Spoleto ed Arrone. L’itinerario segue i passi di San Francesco, che 8 secoli si recò a Roma per incontrare il papa e passate per i luoghi dove soggiornò durante i suoi viaggi. Più ci si avvicina a Roma, la fine del vs. viaggio, più pianeggiante, ma non meno interessante, diventerà il paesaggio.  

 

 

 

La tappa da Città di Castello ad Assisi (7 giorni)

Il paesaggio dell'Appennino Umbro con le sue dolci e verdeggianti colline vi accompagnano da Città di Castello, passando per Pietralunga, fino alla splendida Gubbio, dove il pellegrino Francesco trovò riparo dopo aver rinunciato a tutti i suoi beni e dove incontrò e divenne amico del lupo feroce. Raggiungete poi l’eremo di S.Pietro in Vigneto, il Castello di Biscina e Valfabbrica per terminare la tappa nella serafica Assisi, attraverso il Bosco di San Francesco.

 

  

Programma in breve:  

1° giorno arrivo a Città di Castello 

2° giorno una breve transfer e camminare fino a Pietralunga

3° giorno Pietralunga - Gubbio

  giorno Gubbio - Biscina

5° giorno Biscina - Valfabbrica

6° giorno Valfabbrica - Assisi 

7° giorno partenza o continuo della Via di San Francesco

 

 

 

Programma

1° giorno

Arrivo individuale a Città di Castello

Il vs. albergo è situato nel centro storico di Città di Castello. La città si trova nell’ Alta Valle del Tevere circondato da sfumature di verde delle dolce colline. Il centro storico con le sue torri e campanili vi invita a vagare negli stretti vicoli, cortili e portici dei palazzi aristocratici e incantevoli chiostri dei monasteri. C’è tanto da vedere come il palazzo del Comune, la collezione Burri,la cattedrale, tante altre chiese e la pinacoteca comunale con opere di Raffaello, Luca Signorelli, Pomarancio, Ghiberti.  

 

2° giorno

Città di Castello - Pietralunga

Dopo colazione avete una breve transfer a Moun Sasso, dove comincia la vostra camminata nel tipico paesaggio collinare Umbro. Su un altopiano troverete la pieve abbandonata de Saddi, una delle prime comunità cristiane nell’Alta Valle del Tevere (3° sec d. C).. Continuate verso Pietralunga, un piccolo borgo sulla cima di un colle. Sulla piazza potete vedere ancora i resti di un castello Longobardo.

Lunghezza:29,8 / 21,1 km; Durata: 10-7 ore; Difficoltà: difficile; Dislivello: + 900m  -607m

 

3° giorno

Pietralunga - Gubbio

Anche oggi avrete belle viste sul paesaggio collinare e montuoso. Passate l’abbazia di San Benedetto (XI sec) e con sali scendi arrivate sul altopiano da dove vedrete Gubbio fiera sulle pendici del Monte Ingino. In Gubbio ci sono tante chiese e musei da vedere, ma è anche una città vivace con negozi, piazze accoglienti con bar e ristoranti. L’albergo si trova di fronte della chiesa di San Francesco, costruita 30 anni dopo la morte di San Francesco sul luogo dove si trovava la casa del mercante Spadalonga.  Spadalonga ospitò Francesco durante il suo soggiorno a Gubbio e diede al santo la stoffa con cui Francesco fecce il prototipo dell’ abito francescano.

Gubbio è legata anche in un altro modo con Francesco, perché qui ha addomesticò il lupo che terrorizzava la città.

Lunghezza: 25,2 km; Durata: 8 ore ; Difficoltà: difficile ; Dislivello: + 370m  -450m

 

4° giorno

Gubbio - Biscina

La Via di San Francesco oggi segue il Sentiero della Pace. Lungo questo tappa troverete l’eremo di S.Pietro in Vigneto con una cappella, già nominata in documenti del 1226, e la chiesetta di Caprignone, costruita dai francescani sul luogo dove si trovava una cappella. La chiesetta ad una navata ha uno stile molto sobrio. Già da lontano vedrete il castello di Biscina, che domina sulla valle del Chiascio. Il vs. pernottamento è in un agriturismo accanto al castello.

Lunghezza: 22,8 km; Durata: 6 1/2 ore; Difficoltà: media/difficile;Dislivello: + 520m  -500m

 

5° giorno

Biscina - Valfabbrica

Camminando su sentieri e stradine bianche attraversate le colline lungo la valle del Chiascio. Il percorso passa la chiesa di Coccolano, la chiesetta benedettina di Barcaccia e i resti dell’ omonimo castello. Il vs. pernottamento è in Valfabbrica oppure fuori la città in un agriturismo.

Lunghezza: 17,3 km; Durata: 5 1/2 ore; Difficoltà: media ; Dislivello: +450m  -360m

 

6° giorno

Valfabbrica - Assisi

Una salita nei boschi vi porterà fuori della Valle del Chiascio e camminando tra gli oliveti su un alto piano raggiungete Assisi. La fiera rocca e l’impressionante chiesa di San Francesco sono visibili già da lontano. Al Ponte delle Croce sotto la città potete entrare nel ‘Bosco di San Francesco’, un progetto del FAI, con la chiesetta di S.Croce, il Ponte dei Galli, dove Carlomagno sarebbe passato con i suoi soldati ed un vecchio molino. Un’ultima salita ed entrate Assisi passando la porta S.Giacomo. Da di qui scendete alla basilica superiore di San Francesco. Andando al vs. albergo attraversate la città passando i principali monumenti francescani.

Lunghezza: 14,4 km; Durata: 4 1/2 ore ; Difficoltà: media; Dislivello: +450m  -360m 

 

7° giorno

Partenza dopo colazione

 

  

 

 

 

 

Il viaggio comprende:

  • 6 pernottamenti con colazione in *** e **** stelle alberghi, country house ed agriturismi

  • 3 cene

  • assistenza clienti

  • trasporto bagagli

  • descrizioni e mappe (in Italiano, Inglese o Olandese)

  • transfer descritto nel programma

  • informazioni sul tour

  

Periodo

ogni giorno dal 1° aprile all’inizio di novembre (gli altri mesi solo su richiesta, perché qualche albergo potrebbe essere chiuso).

Livello 3/4

Per camminatori con qualche esperienza. Itinerari in media/alta montagna con qualche ripida salita o discesa. Distanze giornaliere tra 10-20 km con una media di percorrenza di 3 km all'ora. I percorsi si svolgono su sentieri, stradine di montagna o di campagna.

Prezzo p.p. 2017

in una camera doppia      € 535  /  CHF 580

In camera singola      € 645  /  CHF 700

Viaggiando da solo    € 710  /  CHF 773  

supplemento mezza pensione (3 cene)  € 60  /  CHF 65

Su richiesta

extra pernottamenti, sconto senza trasporto bagagli, tracce per gps

 

 

Contattateci per il programma dettagliato !

Vedi anche: La Verna-Città di Castello; Assisi-SpoletoSpoleto - Rieti; Rieti-Roma