LA VIA DI SAN FRANCESCO- VIA DI ROMA: DA LA VERNA A CITTA DI CASTELLO

Un viaggio a piedi di 7 giorni 

 

Fin dal medioevo esistono tre famose vie di pellegrinaggio: Gerusalemme nella Terra Santa, Santiago de Compostella in Spagna e Roma. La ‘Via Francigena di S. Francesco’ è un tratto della Via di Roma,  un sentiero culturale europeo, che parte da Vienna e termina a Roma, che passa per tanti luoghi legati alla vita di San Francesco. Il sentiero che ha come simbolo le chiavi di San Pietro, termina davanti la tomba di S.Pietro a Roma. Ogni anno tanti pellegrini ed amanti del trekking proveniente da tutto il mondo seguono questo sentiero passando eremi, santuari, foreste secolari, oliveti e vallate ricche di arte e di storia. Il sentiero attraversa L’Umbria dal nord al sud ed è specialmente in questa regione, la patria di San Francesco, dove la sua presenza è  più intensa e tutto ci ricorda l’amato santo. Questo viaggio, diviso in 5 tratti, comincia in Toscana al monastero della Verna, dove S.Francesco ricevette le stimmate e per passa diversi eremi e monasteri, come l’eremo di Cerbaiolo ed il monastero di Montecasale, per arrivare alla perla, città natali di Francesco: Assisi. Questa città medievale, situata su un colle dominato dal Monte Subasio, in una splendida posizione sulla Valle Umbra compresa tra i corsi del Chiascio, Topino e Tescio, è la città di nascita di San Francesco (1181/82-1226) e qui ha vissuto gran parte della sua vita. Vale certamente la pena di inserire un extra giorno per vistarla. Lasciando Assisi camminerete nello splendido paesaggio dell’Umbra, così amata da San Francesco, e passate per borghi conosciuti e città medievali come Spello, Foligno, Trevi, Spoleto ed Arrone. L’itinerario segue i passi di San Francesco, che 8 secoli si recò a Roma per incontrare il papa e passate per i luoghi dove soggiornò durante i suoi viaggi. Più ci si avvicina a Roma, la fine del vs. viaggio, più pianeggiante, ma non meno interessante, diventerà il paesaggio.  

 

 

 

La tappa La Verna - Città di Castello (7 giorni)

Il magnifico panorama sull'Alta Valle del Tevere vi accompagna dal Santuario di La Verna a Pieve Santo Stefano e al particolare Eremo di Cerbaiolo, dove S.Francesco ed i suoi compagni si ritirarono a pregare. Proseguite per Montagna, lodata da Francesco per la sua quiete, poi per Sansepolcro e per il Convento di Buonriposo, dove il Santo di Assisi soggiornò in una grotta durante il suo viaggio alla Verna e qui "ben riposava ". Terminate la tappa a Città di Castello.

 

Programma in breve:

1° giorno arrivo a Città di Castello 

2° giorno transfer alla Verna e camminare fino a Pieve Santo Stefano

3° giorno Pieve Santo Stefano - Eremo Cerbaiolo - Montagna

  giorno Montagna - Eremo Montecasale - Sansepolcro 

5° giorno Sansepolco - Monterchi - Celle

6° giorno Celle - Città di Castello

7° giorno partenza o continuo della Via di San Francesco

 

 

 

Programma

1° giorno

Arrivo individuale a Città di Castello

Il vs. albergo è situato nel centro storico di Città di Castello. La città si trova nell’ Alta Valle del Tevere circondato da sfumature di verde delle dolce colline. Il centro storico con le sue torri e campanili vi invita a vagare negli stretti vicoli, cortili e portici dei palazzi aristocratici e incantevoli chiostri dei monasteri. C’è tanto da vedere come il palazzo del Comune, la collezione Burri,la cattedrale, tante altre chiese e la pinacoteca comunale con opere di Raffaello, Luca Signorelli, Pomarancio, Ghiberti.  

 

2° giorno

La Verna – Pieve Santo Stefano

Dopo colazione avete una transfer alla Verna, arroccata sul omonimo monte dove S.Francesco ricevette le stimmate. Di questo periodo è la chiesetta di Santa Maria degli Angeli e le celle di S.Francesco ed i suoi compagni. Nel tempo vi sono stati costruiti fino a raggiungere la forma attuale. Dopo la vs. visita al monastero comincia la salita alla cima del monte Calvano (1250 s.l.m.) da dove avrete una bellissima vista sulla valle di Pieve santo Stefano. Da di qui comincia la discesa a Pieve, una città di origine etrusca, ma dal passato quasi sconosciuto, perché la documentazione andò persa durante un alluvione nel 19° secolo. Il vs. pernottamento è nel centro della città

Lunghezza:16 km; Durata: 4 ½  ore; Difficoltà: media; Dislivello: + 300m  -970m

 

3° giorno

Pieve Santo Stefano – Eremo di Cerbaiolo – Montagna

Lasciate Pieve in salita verso l’eremo di Cerbaiolo, da queste parti si dice: ‘Chi ha visitato La Verna, ma non Cerbaiolo, ha visto la madre ma non il figliolo’.Salendo lungo il sentiero avete presto una bella vista sull’eremo, che costruito su una pendice, sbuca improvvisamente tra le querce. Quando S.Francesco ed i suoi compagni soggiornavano qui nel 1216 l’eremo era un luogo triste ed abbandonato, ma già due anni dopo i primi Francescani vi si stabilirono cominciando a restaurarlo. Nel 1230 anche S. Antonio di Padova vi soggiornò. L’itinerario continua a salire fino al Valico di Viamaggio. Camminerete tra i boschi con ogni tanto una apertura da dove avete una vista spettacolare sul paesaggio circostante. Arrivate alla cima di Monte Verde e da di qui comincia la discesa su una stradina bianca fino a Montagna. Da qui avete una transfer fino a Sansepolcro. Il vostro pernottamento è nel centro storico. Su richiesta è possibile un pernottamento al monastero di Montecasale, che si trova a 6 km da Sansepolcro

Lunghezza: 24,4 / 22,5 km; Durata: 7 ore / 6 ore 30 ; Difficoltà: difficile ; Dislivello: + 968 -746m

 

4° giorno

Montagna –Sansepolcro

Dopo colazione avete una transfer a Montagna e riprendete la Via di San Francesco.  Il sentiero scende fino al monastero Montecasale, dove originalmente si trovava un ostello per i pellegrini che si recavano in Terra Santa. Francesco soggiornò diverse volte in questo luogo, che lodava per il suo silenzio. Un’ altra discesa di 5 chilometri ed arrivate a Sansepolcro, la città natale del pittore Piero della Francesca. La sua ‘ Resurrezione’ si può ammirare nel museo civico. Vale la pena di visitare anche il duomo ed il palazzo vescovile. Pernottamento a Sansepolcro.

Lunghezza: 13 km; Durata: 3 ore; Difficoltà: leggero; Dislivello: + 186m -570m

 

5° giorno

Sansepolcro - Monterchi - Celle

Oggi vi aspetta una camminata più breve e pianeggiante, perciò avete tempo per visitare Sansepolcro, Citerna e Monterchi. Lasciate Sansepolcro camminando nella fertile valle del Tevere e dopo il paesino di Bastia entrate nella regione Umbria. Il terreno diventa più collinare e il sentiero sale tra i boschi fino alle porte di Citerna, un piccolo paese medievale, inclusa nella lista dei  borghi più belli d’Italia.  In discesa arrivate a Monterchi dové potete ammirare un’ altra opera di Piero della Francesca. Dopo la vs. visita continuate e una ultima salita tra gli oliveti vi porta al vostro agriturismo

Lunghezza: 17,8 km; Durata: 5 ore; Difficoltà: facile/media ; Dislivello: +460m  -260m

 

6° giorno

Celle - Monterchi – Città di Castello

Dopo colazione continua il vs. cammino lungo la Via di San Francesco e camminate a Città di Castello passando per  un paesaggio collinare con castagneti e lungo campi. Prima di arrivare a Città di Castello troverete l’eremo di Buon Riposo, dove Francesco soggiornò in una grotta durante il suo viaggio alla Verna e qui  ‘ ben riposava ’ . L’ultimo tratto, in discesa, passa Villa Montesca, dove Maria Montessori iniziò a divulgare ad alcuni insegnanti il suo nuovo metodo di insegnamento. Attraversate il ponte sul Tevere ed entrate di nuovo nel centro di Città di Castello. 

Lunghezza: 15,1 km; Durata: 4 ore ; Difficoltà: media; Dislivello: +475m  -674m 

 

7° giorno

Partenza dopo colazione

 

  

 

 

 

 

Il viaggio comprende:

  • 6 pernottamenti con colazione in *** o **** stelle alberghi e agriturismo

  • 1 cena a Celle

  • assistenza clienti

  • trasporto bagagli

  • descrizioni e mappe (in Italiano, Inglese o Olandese)

  • transfer descritto nel programma

  • informazioni sul tour

  

 

Periodo

ogni giorno dal 1° aprile all’inizio di novembre (gli altri mesi solo su richiesta, perché qualche albergo potrebbe essere chiuso).

Livello 3

Per camminatori con qualche esperienza. Itinerari in media/alta montagna con qualche ripida salita o discesa. Distanze giornaliere tra 10-20 km con una media di percorrenza di 3 km all'ora. I percorsi si svolgono su sentieri, stradine di montagna o di campagna.

Prezzo p.p. 2017

in una camera doppia      € 550  /  CHF  598

In camera singola      € 675  /  CHF 733

Viaggiando da solo    € 795  /  CHF 864

supplemento mezza pensione (5 cene)  € 110 / CHF 119

Su richiesta

extra pernottamenti, sconto senza trasporto bagagli, tracce per gps

 

 

Contattateci per il programma dettagliato !

Vedi anche:  Città di Castello-AssisiAssisi - Spoleto; Spoleto - Rieti; Rieti-Roma